domenica, novembre 22

Sunny

Il 22 Novembre  1963 a Dallas il presidente John Fitzgerald Kennedy viene assassinato con tre colpi di pistola da Lee Osvald. L'inaspettata morte del trentacinquesimo presidente degli Stati Uniti segnerà in modo indelebile la memoria degli americani del ventesimo secolo. 

«Dov'eri quando hanno sparato a Kennedy?» questa domanda si impose ad una generazione per conservare la memoria di quel tragico evento. Certamente Bobby Hebb non fece fatica a ricordare quel momento visto che nello stesso giorno suo fratello Harold fu ucciso in un night club. Il doppio tragico lutto lo ispirerà a scrivere Sunny di cui compone melodia e testo in soli due giorni. La canzone diventò subito un classico del soul a conferma di questo ne furono realizzato più di 500 cover. 

Nel testo Bobby invita a non perdere la speranza dopo un brutto momento perché in un attimo si può passare dalla pioggia al sole dopotutto la speranza di un futuro migliore è stato il sogno con cui lo stesso Kennedy raccolse il consenso di molti americani con il progetto chiamo Nuova Frontiera.

martedì, ottobre 20

Easter

   

Il 20 Ottobre 1854 nasce Arthur Rimbaud uno dei massimi esponenti della corrente artistica chiamata Decadentismo. La sua opera poetica è racchiusa tutta nella la sua adolescenza poi a vent'anni si dedicherà a tutt'altro ed inizierà a viaggiare tra Europa ed Africa; morirà a Marsiglia soli 37 anni. Le sue opere più famose sono le Illuminazioni e Una Stagione all'Inferno.

Giovane e ribella figura di Rimbaud ha affascinato molte rockstar come Bob Dylan e Jim Morrison ma quella che lo ha studiato più ha fondo è stata Patti Smith. Easter (1978) è ispirata ad una sua poesia sulla sua prima comunione insieme al fratello Frederick. La Smith immagine un Arthur undicenne già redento pronto per il paradiso a dispetto della sua vita. Mentre cammina lungo la strada è accompagnato anche dalle sue sorelle Vitalie ed Isabella l'unica che le è rimasta accanto in punto di morte.

domenica, settembre 6

Buffalo Soldier

            

Il 6 Settembre 2005 muore a 111 anni ed un mese Mark Matthews l’ultimo dei Buffalo Soldiers ancora in vita. I Buffalo Soldiers nascono come reggimento di uomini di colore per liberare le terre del West dai nativi americani. Rimarranno come esercito separato durante gli anni del segregazionismo e poi abolito alla fine delle Seconda Guerra Mondiale.


Buffalo Soldier (1984) di Bob Marley è una classica storia di oppressori ed oppressi e racconta in modo molto romanzato questo episodio poco conosciuto della storia americana. Anche lui seppure privilegiato a volte si sente come uno strumento in mano a qualcosa più grande di lui come lo show-business in generale infatti canta che anche un Dreadlock rasta può essere considerato un Buffalo Soldier.

lunedì, gennaio 8

Jeremy


Daddy didn't give attention 
To the fact that mommy didn't care 
King Jeremy the wicked, ruled his world

La mattina dell'8 gennaio 1991 in una scuola di Richardson (Texas) il sedicenne Jeremy Wade Delle si toglie la vita con una pistola davanti all'intera classe. Sembra che avesse già manifestato tendenze suicide eppure  suoi pochi amici non si erano accorti di niente. La vicenda, riportata da un quotidiano locale, viene letta casualmente da Eddie Vedder che ne rimane molto colpito. Quella stessa notte decide di scrivere le liriche per quella che diventerà una delle canzoni più importanti dei Pearl Jam. Il fatto gli riporta alla mente un episodio avvenuto nella scuola che frequentava San Diego da ragazzo. C'era un ragazzo di nome Brian con cui ogni tanto litigava nei corridoi della scuola che un giorno fece fuoco con una pistola nell'aula di oceanografia fortunatamente senza fare del male a nessuno. Nella canzone Jeremy-Brian è un ragazzo trascurato dai genitori che vive in un mondo tutto suo è subisce le angherie dei compagni ma uno scherzo di troppo ne rivela la natura selvaggia. Qualche anno dopo, interpellato sul problema del bullismo espresso nel pezzo, Vedder disse che vivere era la migliore vendetta per dimostrare che si può essere più forti dei bulli; parole più che mai attuali visto che nel nostro mondo un adolescente su cinque è vittima di una qualche forma di violenza.


           

martedì, dicembre 26

Viva Las Vegas



 Turnin' day into nighttime
Turnin' night into daytime
If you see it once
You'll never be the same again


Il 26 dicembre 1946 a Las Vegas apre il Flamingo, il primo hotel della città con annesso casinò. Diciotto anni dopo quell'edificio è il set per uno dei tanti film che Elvis Presley girerà durante la sua carriera. Il film si chiama Viva Las Vegas e durante uno spettacolo il cantante-attore entra in scena cantando l'omonima canzone anche se sembra più uno spot per la città del Nevada visto che ne vengono elencate le numerose attrazioni e che una volta provato il brivido del gioco nessuno può essere più lo stesso sempre che la dea fortuna rimanga dalla tua parte s'intende. Dopo e forse più di Memphis è questa la città regno che più di ogni altra porta l'immagine del Re del Rock, la città dove in vent'anni ha tenuto più di trecento concerti e dove ha sposato Priscilla; la città in cui se è vero che  non potrai più essere te stesso almeno potrai incontrare centinaia dei tuoi replicanti come dimostrano i numerosi sosia di Elvis che affollano i vari casino e cappelle dell'amore.
                                                                                                                                                                 
        

venerdì, dicembre 22

Fortunate Son


It ain't me, it ain't me, I ain't no senator's son, son
It ain't me, it ain't me, I ain't no fortunate one, no

Il 22 dicembre 1968 a New York Julie Nixon e David Eisenhower convolano a nozze. Lei è la figlia del presidente USA Richard Nixon allora appena eletto e di cui ha contribuito alla campagna elettorale mentre lui è il nipote dell'ex-presidente sempre USA Dwight Eisenhower che ha servito per tre anni in marina come ufficiale. La loro storia personale quindi è anche un fatto politico ovvero l'unione di due importanti famiglie repubblicane.
John Fogerty ha appreso della loro storia dai giornali un anno prima nel 1967 al tempo del loro fidanzamento. La guerra in Vietnam è al suo culmine e lui rischia di essere chiamato alle armi ed in quel momento pensa di non avere tutte le fortune di questo mondo mentre altri sono nati con la camicia o come si dice in inglese “with the silver spoon in hand”. Nasce cosi Fortunate Son dei Credence Clearwater Revival inno antimilitarista che sta dalla parte dei soldati o piuttosto da quelli delle classi più disagiate che di certo non hanno gli agganci giusti. La canzone uscirà nell'autunno del 1969 arrivando ad un onorevole terzo posto, qualche mese prima che, ironia della sorte, Richard Nixon annunciasse di voler ritirare le truppe dal Vietnam.


       

mercoledì, dicembre 31

Window of Hope


Il Giorno: il 31 Dicembre 1695 in Inghilterra entra in vigore la tassa sulle finestre. Pur di non pagarla, molti proprietari murano i propri negozi, rassegnandosi così a vivere nell'oscurità.

La Canzone: Window Of Hope di Oleta Adams si ispira alla vera storia di una bambina costretta a letto da una malattia e dove la luce che entra dall'unica finestra diventa per lei l'auspicio di un'attesa guarigione.